Curriculum

Carlo MARCHETTI è nato a Offida (Ascoli Piceno) nel 1956.

Diplomato all’Accademia di Belle Arti di Macerata nel 1982, esercita l’attività di pittore e incisore a S. Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno).

Mostre personali

1979: Galleria “L’Ambiente”, Macerata. 1986: Galleria “L’ldioma”, Ascoli Piceno. 1987: Studio d’Arte “Il Basilisco”, Fermo (AP). 1988: Centro Culturale “CEDIC”, S. Benedetto del Tronto (AP). 1993: XLIII Rassegna “G. B. Salvi” (sala omaggio), Sassoferrato (AN). 1994: Chiostro S. Francesco, Monsampolo del Tronto (AP). 2001: Museo Civico, Ostrów Wielkopolsky (PL).

Edizioni d’arte

1995: Peitho, libro d’arte con 14 prose brevi di Agnolo di Lato e 5 incisioni di Carlo Marchetti, edito in proprio, S. Benedetto del Tronto (AP). 1998: Ianua pristina, libro d’arte con 3 poesie di Olindo Pasqualetti, 3 incisioni di Carlo Marchetti e uno scritto di Mauro Pisini, Stamperia Comunale d’arte “Riviera delle Palme”, San Benedetto del Tronto (AP). 2007: Canto di Canti, libro d’arte, Traduzione dalla LXX di Gilberto Marconi e Donato Loscalzo con due incisioni di Carlo Marchetti, edito in proprio, S. Benedetto del Tronto (AP).

Istallazioni

1980: Via crucis, Cappella della Fabbrica, Fater s.p.a., Pescara. 1995: Cappella eucaristica (progetto architettonico, intarsi e pittura), Chiesa San Michele Arcangelo, Monte Urano (AP). 1997: Trittico della Maternità, Chiesa San Pio X, San Benedetto del Tronto (AP). 2001: Monumento ai Caduti del Lavoro (progetto architettonico e decorazioni), Viale IV Novembre, Offida (AP). 2004: Vetrata absidale (disegno), Chiesa San Tommaso di Canterbury, Lido San Tommaso, Fermo (AP). Cappella Eucaristica (progetto architettonico, ebanisteria e pittura), Chiesa Annunziata, Porto Sant’Elpidio (AP). 2005: Ceriera (progetto scultoreo ed ebanisteria), Chiesa San Lio, Venezia. 2006: Incredulità di Tommaso (progetto architettonico, ebanisteria e pittura), Chiesa San Pio X, San Benedetto del Tronto (AP).

Mostre collettive

1983: Artisti marchigiani per S. Francesco, Palazzo Oliva, Sassoferrato (AN). 1985: Nuove proposte sul filo della tradizione, Palazzo Sangallo, Tolentino (MC). 1986: Artisti marchigiani giovani: 1950-’59, Palazzo Oliva, Sassoferrato (AN). 1987: Delle Marche: una ricognizione artistica nel territorio, Teatro delle Muse, Ancona. 1988: Tre decenni, un territorio, un’arte al plurale, Sala dei Mercatori, Ascoli Piceno. 1989: XXXIX Rassegna “G. B. Salvi”(premio), Palazzo Oliva, Sassoferrato (AN). 1991: Premio Marche 1991, Fiera, Ancona. 1992: XLII Rassegna “G. B. Salvi”(premio), Palazzo Oliva, Sassoferrato (AN). 1996: Metamorfosi, Palazzina Azzurra, S. Benedetto del Tronto (AP). 1999: VIII Biennale internazionale di Incisione (primo premio), Museo civico, Ostrów Wielkopolsky (PL). 2002: Il segno nel tempo, xilografia e calcografia nelle Marche dal XV al XX secolo, Cartiera Papale, Ascoli Piceno; Concorso per l’Adeguamento Liturgico della Cattedrale di Fermo, Chiesa del Carmine, Fermo (AP). 2003: VIII Triennale dell’Incisione, Museo della Permanente, Milano. 2005: 51a Biennale di Venezia, Già e non ancora, artisti e liturgia oggi, Chiesa San Lio, Venezia.

Bibliografia

  • 1985:   Paolo Centioni, Nuove proposte sul filo della tradizione, Rimoldi, San Benedetto del Tronto.
  • 1988:   Franco Solmi, Non Invano, L’Ariete, Bologna; Carlo Melloni, Tre decenni, un territorio, un’arte al plurale, Comune Ascoli Piceno.
  • 1989:   AA.VV., Chi cercate?, Fortuna, Fano.
  • 1991:   Carlo Melloni, Arte come luogo della memoria, Comune  Torre San Patrizio; AA.VV., Premio Marche 1991, Electa, Perugia.
  • 1992:   Carlo Melloni, Motu Proprio, Astrazione e/o Figurazione, Comune e Pro Loco Monteprandone.
  • 1993:   Giorgio Voltattorni M., Carlo Marchetti, le forme dello spirito, Stamperia dell’Arancio, Grottammare.
  • 1995:   Osvaldo Rossi, L’assenza figurata, Angelus Novus, L’Aquila.
  • 1996:   Nicola Micieli, Metamorfosi, Stamperia Comunale d’Arte, San Benedetto del Tronto. Gilberto Marconi, Grafica d’amore, Firmana n°12/13, Fermo.
  • 2002:   AA.VV. Il Segno nel Tempo, Xiliografia e Calcografia nelle Marche dal XV al XX secolo, Amministrazione Provinciale, Ascoli Piceno.
  • 2003:   Fabiola Ciarrocchi, Gli incisori piceni del novecento, Tesi di Diploma (relatore prof. Rossano Guerra), Accademia di Belle Arti, Urbino; AA.VV., VIII Triennale dell’Incisione, Società per le Belle Arti ed Esposizione Permanente, Milano.
  • 2004:   Annarita Pasqualini, Le immagini della Gerusalemme celeste. Dal testo all’iconografia nell’arte contemporanea , Tesi di Laurea (relatore prof. Janos S. Petofi), Università di Macerata.
  • 2005:   AA.VV. Apokalypsis, Percorsi nell’Apocalisse di Giovanni, Cittadella  Editrice, Assisi; AA.VV. Già e non ancora, artisti e liturgia oggi, 51a Biennale di Venezia, catalogo della mostra, Il Prato, Venezia.

 

 

 

 

 

 

Lascia una risposta